Il suono è la sensazione che nasce nell'uomo quando una perturbazione meccanica si propaga in un mezzo elastico facendolo vibrare. Il suono contraddistingue tutta la nostra vita. Ogni minuto della nostra giornata si accompagna ad un suono, ad una melodia. La musica è la colonna sonora di ogni istante della nostra esistenza. Ogni uomo, ogni giorno, ogni minuto, ogni istante crea la propria playlist e condiziona le sue azioni e la sua libertà.

giovedì 28 aprile 2011

Patti Smith a Roma




Il rock d'autore di Patty Smith ha celebrato, il 20 aprile a Roma, l'Earth Day - La giornata Mondiale della Terra 2011. il grande evento musicale gratuito dedicato ai temi della Terra.


La Smith ha proposto uno spettacolo costruito su brani che hanno segnato gli ultimi quarant'anni della storia del rock, la ''cantantessa'' per l'occasione ha allestito un set ad hoc, composto dalla sua band storica allargata ad un sestetto d'archi, che ha contemplato un percorso di ricerca non solo di suoni ma anche di immagini approfondendo in maniera originale alcuni tra i temi dedicati all'ambiente.



martedì 19 aprile 2011

La reunion dei Beach Boys


Al Jardine, uno dei membri originali dei Beach Boys, ha unito i compagni di band Brian Wilson, Mike Love & Bruce Johnston per incidere un nuovo disco a favore della Croce Rossa. In risposta al devastante terremoto, allo tsunami ed al disastro nucleare che ha colpito il Giappone, l'11 marzo 2011, Al Jardine dei Beach Boys ha chiesto ai suoi compagni della Rock ' n' Roll Hall of Fame, Brian Wilson, Mike Love & Bruce Johnston di prestare il loro nome e le loro voci ad una nuovo disco di beneficienza. Due canzoni saranno rese disponibili per la prima volta su un vinile.

I primi mille pezzi saranno distribuiti con un'edizione limitata su un vinile bianco, con un'etichetta rossa, simile alla bandiera giapponese, con il 100% del ricavato che andrà alla Croce Rossa in Giappone. Dopo i primi mille pezzi, i restanti dischi verranno stampati su vinile in edizione limitata, di colore nero. Il lato a del disco è una canzone sulla natura, "Don't Fight the Sea" composta da Al Jardine e Terry Jacks, tratta dal nuovo album "A Postcard from California". La canzone vede Jardine, Brian Wilson, Mike Love, Bruce Johnston ed alla fine la voce di Carl Wilson. Rovescio della medaglia del disco è un inedito mix a capella dei Beach Boys, da una registrazione del 1968 della canzone "Friends". "Abbiamo ritenuto che la canzone aveva un bel messaggio sull'amicizia" ha detto Al Jardine. "Mi piace anche l'idea di quella canzone, perché mostra l'idea di armonia e di amicizia. E l'amicizia è la parte bella della vita. " Il singolo sarà disponibile da oggi martedì 19 Aprile

lunedì 18 aprile 2011

Pazzi dei Litfiba !!!


E' nei negozi un Box super esclusivo dei Litfiba. "Litfiba Rare & Live" è un cofanetto contenente materiale esclusivo, rarità e inediti che non potranno mancare nella collezione di dischi dei fan della più grande rock band italiana e degli appassionati di vinile. Il box è a tiratura limitata, per un totale di mille pezzi numerati che potranno essere ordinati soltanto via web, tramite il sito myplaydirect.com/litfiba. La release, in total black personalizzato con il marchio dei Litfiba, contiene dodici dischi in vinile così composti: - Vinile picture disc del primo LP dei Litfiba "Eneide" del 1983, ormai introvabile sul mercato - Vinile picture disc del live del 1984 "Live in Berlin", mai pubblicato prima - Doppio vinile picture disc di "Colpo di coda" (live del 1994) - Vinile picture disc di "Lacio Drom" (live del 1995) - Doppio vinile picture disc di "Croce e delizia" (live del 1998) - Doppio vinile picture di "99 Live", l'ultimo live di Piero Pelù e Ghigo Renzulli del 1999 - Triplo vinile picture di "Stato Libero di Litfiba", il live della reunion di Piero e Ghigo del 2010 All'interno del cofanetto si trovano inoltre: chiavetta USB personalizzata con logo della band contenente l'audio di tutti i picture disc in vinile, riproduzioni laminate di sei pass originali di tour dei Litfiba e di Sanremo Rock, la bandiera (50x70) e il poster del tour (40x52) "Stato Libero di Litfiba", una foto inedita a colori di Piero e Ghigo autografata in originale (20x26 cm).

venerdì 15 aprile 2011

Beatles all'asta


A metà maggio si terrà un'importante asta al Saban Theatre di Beverly Hills durante la quale sarà venduto il testo originale della canzone "Lucy in the Sky with Diamonds", il celebre brano del 1967 cantato dai Beatles.

Il testo è stato scritto a mano su un foglio da John Lennon ed è affiancato da un disegno raffigurante quattro persone in una piccola stanza.

Quando la canzone nel 1967 uscì, all'interno dell'album Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band, fu interpretata come un inno all' LSD, come ricordano le lettere iniziali delle tre parole che compongono il titolo. Ma Lennon respinse sempre questa ipotesi, affermando che l'ispirazione gli era giunta da un disegno in cui suo figlio Julian, a quel tempo bambino, aveva raffigurato una sua compagna di classe, andò dal padre e gli disse: "questa è Lucy in cielo con i diamanti".

Il foglio dovrebbe raggiungere una quotazione prossima ai 200,000 dollari e al di là delle polemiche il brano è stato uno dei più celebri nella storia della musica contemporanea, tanto che la rivista Rolling Stones lo ha inserito al primo posto nella sua lista dei 500 migliori di tutti i tempi.

mercoledì 13 aprile 2011

Grazie Ringo!



Alexx Kipp è un ragazzo di 17 anni appassionato di percussioni sopravvissuto ad un tumore al cervello ed affetto dalla sindrome di Tourette (disordine neurologico con gravi tic motori), ha iniziato a suonare la batteria all'età di 8 anni e l'amore verso la musica lo ha aiutato ad affrontare i momenti più difficili della sua vita.



Circa un anno fa la famiglia Kipp si è messa in contatto con la Make-A-Wish Foundation, ente che cerca di esaudire richieste da parte di giovani con malattie potenzialmente mortali, esprimendo il desiderio del figlio: incontrare il suo idolo di sempre, il batterista dei Beatles Ringo Starr.



Alexx una mattina andò dal padre e gli disse: "Papà, ho fatto un sogno la notte scorsa, ho incontrato Ringo!" e come un miracolo dopo esattamente una settimana hanno ricevuto la chiamata da parte dell'ente che confermava alla famiglia Kipp il così atteso incontro: "Sembra che il tuo sogno si sia avverato!", esclama il padre ad Alexx.



Ed è così che il ragazzo ha ritrovato il sorriso, Alexx e Ringo si sono infatti trovati all' Hard Rock Cafè di Los Angeles dove prima l'ex Beatles gli ha regalato la batteria, e non importa se fosse proprio la sua o se invece fosse stata acquistata per l'occasione, e poi hanno suonato insieme "I am the walrus".



Ringo ha inoltre espresso la sua ammirazione per la Make-A-Wish Foundation "Queste sono cose grosse" ha detto, "Ti ridimensionano. Altro che il raffreddore del quale ti lamentavi!". Il batterista ha anche disegnato una T-shirt che sarà venduta presso tutti gli Hard Rock internazionali, ed il ricavato andrà al suo ente Lotus Foundation che supporta la Make-A-Wish.



martedì 12 aprile 2011

Record mondiale per gli U2


Come era da tempo nell'aria è finalmente confermato, dopo il secondo concerto allo stadio Morumbi di San Paolo del Brasile, che il 360° Tour degli U2 passa alla storia come il live mondiale con i maggiori incassi di tutti i tempi nella musica dal vivo.
A darne notizia sulle pagine del suo sito è la bibbia musicale Billboard. Dopo le date brasiliane del Tour a San Paolo il 360° ha raggiunto i 558 milione di dollari incassati al botteghino. Con le prossime date la band irlandese si prepara a scalzare il Bigger Bang dei Rolling Stones che, nel Tour triennale dal 2005 al 2007, si era fermato a quota 554 milioni.
Quando il tour terminerà in Canada nel prossimo luglio, è in previsione che gli U2 raggiungeranno i 700 milioni di dollari e fra tre mesi la serie di date della band sarà stata vista da 7 milioni di persone in 30 nazioni del mondo.
Al secondo show di San Paolo gli U2 hanno eseguito i seguenti brani:

"Even better than the real thing",
"Out of control",
"Get on your boots"
"Magnificent"
"Mysterious ways"
"Elevation"
"Until the end of the world"
"I still haven't found what I'm looking for"
"Pride"
"North star"
"Beautiful day - Singing in the rain"
"Miss Sarajevo"
"Zooropa"
"City of blinding lights"
"Vertigo"
"I'll go crazy" (remix)
"Sunday bloody Sunday"
"Scarlet"
"Walk on - You'll never walk alone"
Bis:
"One"
"Amazing grace - Where the streets have no name"
"Ultraviolet"
"With or without you"
"Moment of surrender".

lunedì 11 aprile 2011

Niente mega concerto a Londra


E' già passato un mese dall' 11 marzo, da quando alle ore 14.45 locali si scatenava l'inferno a largo della regione di Tohoku in Giappone, nella zona settentrionale del Paese, un inferno causato dal sisma più forte mai registrato nella zona, oltre che il 4° più potente di sempre, con i suoi 8.9 di magnitudo ha provocato uno tsunami con onde che hanno raggiunto i 10 metri di altezza e l'incredibile velocità di 750 km/h.

Per raccogliere fondi da devolvere alla popolazione giapponese gravemente colpita dal fenomeno naturale, era stato organizzato un mega concerto sulla falsa riga del Live Aid, con una schiera di artisti di primissimo piano; purtroppo, però, l'evento che il colosso dell'intrattenimento dal vivo Live Nation aveva immaginato alla Wembley Arena di Londra non si svolgerà.
Le ragioni? Troppo poco preavviso, che spiega la stessa società di live promoting in un comunicato:
"Sfortunatamente, a soli tredici giorni dal previsto Concert for Japan, ci ritroviamo nella situazione in cui non siamo in grado di assicurare gli artisti necessari alla produzione della trasmissione televisiva mondiale in cui avevamo sperato. Per cui, con riluttanza, abbiamo deciso di non procedere".
La serata, secondo indiscrezioni, sarebbe stata trasmessa dalla BBC in Gran Bretagna e dalla NBC negli Stati Uniti.

Si è svolto invece senza intoppi il benefit di domenica 3 aprile al Brixton Academy; dove sono saliti regolarmente sul palco Beady Eye, Primal Scream, Graham Coxon, Coral e Richard Ashcroft.
La denominazione ufficiale dell'evento è "Japan disaster benefit in aid of the British Red Cross Japan Tsunami appeal".

venerdì 8 aprile 2011

David Bowie album sconosciuto


Un album di David Bowie mai pubblicato è apparso misteriosamente in rete. Il disco, intitolato Toy (e contenente pezzi rari della prima fase della carriera del duca bianco riarrangiati), doveva uscire nel 2001 ma i boss della Virgin Records si rifiutarono di pubblicarlo. Ora invece il disco è stato trovato in diversi siti di file sharing.
L’ufficio stampa di David Bowie non ha commentato il fatto Ecco la tracklist di Toy: Uncle Floyd Afraid Baby Loves That Way I Dig Everything Conversation Piece Let Me Sleep Beside You Toy (Your Turn To Drive) Hole In The Ground Shadow Man In The Heat Of The Morning You’ve Got A Habit Of Leaving Silly Boy Blue Liza Jane The London Boys

giovedì 7 aprile 2011

Taylor Hawkins con i Queen



Taylor Hawkins dei Foo Fighters ha collaborato con Brian May e Roger Taylor nella realizzazione di una raccolta di pezzi dei Queen. Il batterista della band di Dave Grohl è da sempre grande fan di Freddie Mercury e compagni e ha già suonato con May e Taylor suonando lo scorso anno in uno show della televisione inglese. La raccolta realizzata dai tre si intitola Deep Cuts Volume One 1973-1976 e raccoglie 14 pezzi selezionati dai primi 5 album dei Queen. L’album verrà pubblicato insieme alle edizioni rimasterizzate dei primi 5 dischi della band.

Ecco la tracklist di Deep Cuts Volume One 1973-1976:

Ogre Battle

Stone Cold Crazy

My Fairy King

I’m In Love With My Car

Keep Yourself Alive

Long Away

he Millionaire Waltz

‘39

Tenement Funster

Flick Of The Wrist

Lily Of The Valley

Good Company

The March of the Black Queen

In The Lap of the Gods … Revisited

mercoledì 6 aprile 2011

LA FINE DELLE STAR DEL ROCK


Annegamento:Dennis Wilson dei Beach Boys, Brian jones dei Rolling Stones in piscina, Jeff Buckley nel Mississippi.

Incidente di auto: Eddie Cochran, Cozy Powell dei Black Sabbath, Falco.

Incidente in bicicletta: Nico dei Velvet Underground.

Incidente di autobus: Cliff Burton dei Metallica.

Incidente aereo: Aaliyah, tre dei Lynyrd Skynyrd, Buddy Holly,Richie Valens,John Denver,Otis Redding,Glenn Miller.

Alcool e pillole: Steve Clarke dei Def Leppard, Keith Moon degli Who, Billy Haley,Rob Pilatus dei Milli Vanilli.

Omicidio:Marvin Gaye(ucciso dal padre), Carlton Barrett dei Wailers(dalla moglie e dall’amante della moglie) John Lennon(da uno pseudo fan), Peter Tosh(da un ladro), Robert Johnson(da un marito troppo geloso).

Soffocati dal proprio vomito: Ben Scott cantante degli ACDC, Jimie Hendrix, John Bonham batterista dei Led Zeppelin.

Aids: Freddy Mercury dei Queen, Ofra Haza.

Sigarette: Steve Marriott degli Small Faces(addormentandosi mentre fumava è bruciato insieme alla casa).

Cappio al collo: Michael Hutchence degli INXS, Ian Curtis dei Joy Division.

Eroina: Slovak dei Red Hot C.P., metà gruppo dei Pretenders, Layne Staley degli Alice in Chains(morto lo stesso giorno di Kurt Kobain ma trovato 2settimane dopo), Sid Vicious e la mamma, Kristen Pfaff delle Hole, Jonathan Melvoin degli Smashing Pumpkins, Janis Joplin, Dee Dee Ramone, Johnny Thunders dei New York Dolls.

Cocaina: John Entwistle degli Who, John Belushi, Jeff Porcaro dei Toto, David Ruffin dei Temptations(trovato nella sua macchina alla bella età di 50anni con 14000 dollari di crack).

Fucilata in testa: Kurt Kobain.

Essere il tastierista dei Grateful Dead: Ha colpito Keith Godchaux, Ron McKernan, Brent Mydland(rispettivamente morti di incidente di auto, cirrosi epatica e overdose).

lunedì 4 aprile 2011

Simbologismi: infinito nel rock


Il primo matematico a usare il simbolo “ ” per indicare l’infinito fu l’inglese John Wallis nel 1655. Il simbolo fu accettato, ma venne utilizzato sistematicamente solo dal 1800. Sembra che sia stato scelto da Wallis sulla base di quello usato nel tardo impero romano per indicare il valore 1000, numero associato anche a grande quantità. La notazione corrente presso i latini per indicare il 1000 era la M, l’iniziale della parola mille. Tuttavia, secondo lo studioso Georges Ifrah, sia la M come simbolo di 1000 sia il simbolo di infinito derivano da successive deformazioni della lettera greca phi (F). E Wallis avrebbe adottato una di queste deformazioni. I simboli matematici sono stati scelti con criteri arbitrari: come abbreviazioni di parole o come simboli grafici di concetti, o solo per scelta casuale. Nel Seicento, in particolare, la scelta era spesso dovuta a esigenze pratiche: si prendeva un simbolo pronto in tipografia e quindi riproducibile sulle copie stampate.
Tra i gruppi rock che hanno utilizzato tale simbolo, ricordiamo i Hoobastank con la canzone Crawling In The Dark e l'album dedicato dei Litfiba.